Galleria, lavori e cosa dicono i clienti

Questa è la galleria con alcune delle realizzazioni eseguite, alcune tipologie di soluzioni e quello che dicono i nostri clienti.

galleria-Roberta-cliente-casa-legno-autosostenibile-ihouse

Ho scelto la casa in legno iHouse prima di tutto per la sicurezza dal terremoto, per risparmiare e perché questo è il futuro, poi in legno è stato più facile e l’abbiamo creata proprio come la volevamo noi, si sta benissimo, calda d’inverno e fresca d’estate e non ho il gas. L’aria poi è senza umidità, secca e mio figlio che soffriva d’asma da quando abitiamo qui non ha avuto più problemi, io non tornerei indietro.

Roberta C. – cliente

Abito da un anno nella mia nuova casa iHouse in legno, respiro un’aria diversa, pura, che fa bene, difficile da spiegare, la mia casa va tutta con i pannelli solari, l’energia ce la produciamo noi senza gas, in un anno abbiamo risparmiato rispetto la casa dove abitavo prima circa 2/3.000 euro. La casa mi piace molto ed i tecnici hanno lavorato molto bene, viva le case in legno iHouse.

Diego M. – cliente

galleria-cliente-casa-legno-autosostenibile-ihouse

 

Galleria fotografica

Case in legno, crescita del 6%

Forse è l’unico settore dell’edilizia nel nostro Paese che in questi anni di crisi riesce a crescere e a guardare con ottimismo al futuro. La quota di mercato delle costruzioni in legno è passata, in Italia, dallo 0,5% nel 2008 al 6% nel 2011, e si prevede di raggiungere il 15% nel 2015. Si è vero, parliamo di numeri ancora un pò piccoli e siamo lontani dalle percentuali del Nord Europa (circa il 30% in Austria e circa l’80% nei Paesi scandinavi), ma parliamo comunque di una crescita che ad oggi rispetto 8 anni fa sta facendo passi da gigante, un mercato che si è allargato ben 30 volte tanto.

Luca Rani – cofondatore iHouse